Archivi per la categoria: blabla
frengo_w.jpg

Acquario (20 gennaio – 18 febbraio)

Il tuo quoziente di intelligenza è aumentato, e nei prossimi giorni potrebbe diventare ancora più alto. Mi aspetto da te un’esplosione di intuizioni acute, analisi brillanti e forse anche qualche colpo di genio. Perché? Forse i pianeti stanno manipolando la chimica del tuo cervello. O forse stai annusando l’odore della libertà, e la libido potenzia la tua intelligenza con mezzi che solo l’euforia ti può dare. Ti consiglio di sfruttare al massimo questa capacità. Non sprecare tempo con passatempi banali come i cruciverba o i test della personalità che trovi su internet. Cerca di risolvere i misteri della vita, o almeno due dei tuoi problemi più complicati.

Rob ci prende sempre, il momento è adesso. Non ho più voglia di passare 8h in ufficio davanti a un computer, sprecando il tempo con passatempi banali. La congiunzione c’è e si sente, sono molto più freneticamente attivo ora da disoccupato che quando avevo un “lavoro vero”, qualsiasi sia il significato.
Se fossi in un film autarchico dei primi anni ’80 direi che “faccio cose, vedo gente”, girano molte energie e rispuntano fuori persone scomparse da anni, storie racconti progetti proposte.

come dire, è primavera!

[via Rob Brezsny@internazionale]

Cory Doctorow è co-editor di BoingBoing.net, scrive su Wired, New York Times, Popular Science, Make. Scrive romanzi sci-fi e qualcuno l’ha definito il nuovo Gibson.
Un tipino frizzante. Domani è a Milano ad un incontro organizzato da MeetTheMediaGuru.org
appena scoperti, dei tipini frizzanti anche loro. L’incontro è alle 19, via della Moscova, gratis fino a esaurimento scorte, registrazioni su:
http://www.mtmgmilano.org/guru/?page_id=577

ps: perchè la comoda funzione quickpress di WP ti lascia inserire foto, video, musica, “media”, sondaggi (!) ma non link? è frustrante…

ma tanto mi sembrava già nell’aria che non avresti continuato lì così come volevi: meglio subito che una lenta agonia!
fai la canata col corriere e poi vai da qualunque MACROMINCHIONE, gli sbatti il libro sulla scrivania e gli dici:
“ciccino (sic!), sono così brava che su di me c’hanno scritto pure un libro! che fo’, te lo leggo? No? allora levati dal cazzo e lasciami questa scrivania di mogano da 26 mq che c’ho bisogno di spazio per le mie scartoffie!”

Il mio amico Peppino vende a malincuore questa fantastica Guzzi, immatricolata 1976, ancora in ottimo stato dopo 87000km.

Costa meno di 3900€ 3700€ trattabili e si trova nelle Marche in Abbruzzo.

Per contatti diretti potete scriverle a: giuseppe.spinozzi-chiocciola-gmail.com

guzzi

guzzi

trovatemi un’agenzia di comunicazione che non sia a 360° e vi solleverò il mondo

I link davvero sono la moneta di internet. una volta il papà dava la paghetta al figlio per farsi lavare la macchina (mio padre me la dava) basta linkare qualcuno.

chiara ha detto… Ciao Leonardo, non è un commento, scrivo solo per avvertirti che ho messo il link alla tua letterino sul mio tumblr scemo (unpalombaro.tumblr.com). Spero che non ti scocci. Chiara

venerdì 20 febbraio 2009 0.26.00 CET leonardo ha detto… Ma sul serio c’è della gente che si scoccia se li lincano e quindi è invalsa quest’abitudine che se lichi qualcuno devi chiedergli subito scusa? No, perché ai miei tempi (quando si saltavano i fossi per il lungo) se qualcuno ti lincava gratis tu di solito dovevi come minimo lavargli la macchina.

venerdì 20 febbraio 2009 1.16.00 CET chiara ha detto… eh eh. Non ho una macchina (e la bici è bucata) e non sono pratica degli usi e costumi dei blogger. ma qui ci passo tutti i giorni.

venerdì 20 febbraio 2009 4.32.00 CET claudia ha detto… Ciao Leonardo, dato che ogni tanto ti linco sul mio tumblr (molto più scemo di quello di Chiara) (tigella.tumblr.com) non è che uno di questi giorni passeresti di qui a lavarmi la macchina? 🙂 venerdì 20 febbraio 2009 8.56.00 CET

[via Leonardo, somewhere over the comments]

effetto obama alla notte degli oscar? finalmente delle premiazioni oneste, con cui mi sento stranamente in sintonia. slumdog millionaire ha meritato la vittoria dilagante, un film coraggioso, duro che riesce anche a strappare una risata (con le pinze) e con una colonna sonora strepitosa. ed ha il cast tutto abbastanza colorato. sean penn in milk è un autentico mattatore, una grandissima interpretazione in un film emotivamente furbetto, penelope cruz tambien.

Immagine 5.png