Plot per un horror alla stephen king:

Nel fetido hinterland milanese scompaiono misteriosamente giovani fans di Fabri Fibra. La polizia brancola nel buio (anche perchè buona parte delle sue forze è impegnata a randellar studenti).

Il protagonista, il malinconico ispettor Barigondazzi, vive da solo con la mamma, e nel tratto di strada per andare al lavoro da qualche giorno sta cominciando a notare bellissime Madonne dipinte sui muri; pure una (più che dignitosa) copia della Vergine delle Rocce.

Alla fine dipanerà il mistero: un serial killer sorprende questi stronzini di graffitari di merda di notte, li macina sanguinariamente in una betoniera e con le loro altrimenti inutili viscere del cazzo dipinge splendide copie di grandi classici.

Il serial killer è Lo Zio Giorgio