Heidi Ritsch classe ’73, di Bolzano, fa delle splendide borse utilizzando camere d’aria, cinture di sicurezza, bulloni, antenne di alluminio e altri pezzi di automobili smaltite che farebbero impazzire J.G. Ballard

11.jpg1.jpg14.jpg